Nostalgia di fine estate.

4775cf8f-858b-4c95-95db-121bd5801d16.jpg

I malanni di fine stagione ci fanno svegliare un po’ tutti così: nostalgici… Inutile negarlo. È accaduto anche a me questa mattina. Mi sono svegliata accaldata, intontita, con la gola secca e il primo pensiero è andato a lui, l’ultimo bagno fatto al mare. Un bellissimo bagno al tramonto, quando il cielo si tinge di rosa, quel rosa tenue e delicato che ti fa sentire subito la protagonista di qualche romantico film francese dalla pellicola un po’ sbiadita. E resti in silenzio, a galleggiare, e a goderti il rumore delle onde che ti cullano dolcemente. Poi esci dall’acqua piano piano, per non far volare via i due gabbiani che ti guardano dalla spiaggia. Che pace. Che leggerezza. Un venticello si alza, probabilmente per farti asciugare più in fretta. Brividi… Sulla pelle e anche nel tuo petto. Ma basta voltarsi: chi ti abbraccia e ti scalda il cuore è proprio lì accanto a te.

©TheGoldenChaos 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...