Penso che penso troppo.

Ci penso.
No, non ci penso.
E se ci penso sorrido, ma finisce lì.
Poi arriva qualcun altro a provarci.
Frasi, parole, inviti a cui rispondo per inerzia.
Perché, lo ammetto, a quel punto ci penso e ci penso per davvero.
E tutte le parole che dicono gli altri le immagino pronunciate da lui.
Ed inizio a fare confronti, assegnandogli anche pregi che forse non ha.
Insomma ci penso eccome (dovrei ammetterlo), ma lui non lo saprà mai.
Devo convincermi che penso semplicemente troppo.
Andrò a bere per annegare questi pensieri… logicamente insieme a lui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...